8 Ottobre 2020

Avviato sul territorio regionale un nuovo progetto per i titolari di protezione internazionale

È stato avviato sul territorio regionale il progetto V.A.L.I. – Verso l’autonomia, il lavoro e l’inclusione, nato dal partenariato tra Consorzio Trait d’Union (le cooperative coinvolte sono L’Esprit à l’Envers e EnAIP Valle d’Aosta) e Refugees Welcome Italia e finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI 2014-2020) nell’ambito dell’Avviso “Realizzazione di percorsi individuali per l’autonomia socio-economica per titolari di protezione internazionale”. 

Il progetto è rivolto ai titolari di protezione internazionale usciti dall’accoglienza da non più di 18 mesi ed offre la possibilità di rafforzare l’acquisizione degli strumenti per l’autonomia attraverso in particolare il sostegno all’abitare, l’acquisizione di strumenti utili per l’inserimento lavorativo attraverso la formazione linguistica tecnico-specialistica per settori di lavoro, il supporto nell’ottenimento delle patenti di guida e il riconoscimento dei titoli di studio e la promozione del benessere psicofisico attraverso l’orientamento e l’accompagnamento all’attività sportiva e il coinvolgimento in attività ricreative, culturali ed artistiche.

Il progetto ha una durata di 24 mesi e il termine è previsto per il 30.06.2022.

Per informazioni e accessi è possibile contattare lo sportello Vivere in Valle d’Aosta (+39 329.0277932 | vivereinvda@gmail.com) o scrivere a valiprogetto@gmail.com.



©2020 Copyright L'ESPRIT A L'ENVERS | C.F. e P.IVA 00603500075